.... corro perche' sto scappando; ma non ditelo in giro...

sabato 30 luglio 2011

GAMBA D'ORO A Veruno e San Francisco !

Non fatevi ingannare dal titolo del post, la gara era il 27 luglio a Veruno ma il mio pensiero e' a San Francisco dove il Cunazz , Moretz e Piolix correranno la mezza (o la maratona) domenica 31/7. Io come forse sapete sono stato bloccato da moglie , ovvero vietata la partecipazione... (no comment) .
Saluto comunque i ragazzi a San Francisco con la mia foto sull'Apollo 13  di ieri ....


Per quanto riguarda la gara di mercoledi' , serale di Veruno, un po' stanco ma comunque in linea con le posizioni attuali, 16 esimo in 26'09" i 6'59" km collinari del percorso. media 3'58"/km


questa l'altimetria.

Partenza dal bar a fianco del municipio , con salitella e successiva discesa secca che costeggiava un villone sulla destra. primo km tirato ma non troppo , perdo subito la mia lepre di domenica, in 3'35" poi ripida salita in piazza per ridiscendere verso l'autostrada( km 2 in 3'44" ) . Siamo sempre su asfalto sino a quando superando l'A26 ci portiamo nel bosco di robinie. KM 3 in 3'55", viaggio tranquillo senza preoccuparmi delle posizioni, dopo il km 4 (3'58")  ripassiamo sotto l'autostrada e si inizia a risalire verso il paese. Sempre nel bosco scatta il km 5 (4'04") , adesso raggiungo le vigne dove un suggestivo passaggio in mezzo ad una di queste ci riporta alla salita finale , km 5 in 4'22", per poi riprendere via asfalto l'ingresso di Veruno e l'arrivo davanti al Bar in mezzo a molta gente ;-).

Gli arrivi da NEWS RUNNIG :

Gamba d'oro, a Veruno vince Francesco Guglielmetti
Due gradini su tre del podio della prova di stasera della Gamba d'oro sono stati occupati dai fratelli Guglielmetti del Circuito Running. Primo Francesco e terzo Claudio; in mezzo, secondo, Livio Saltarelli con Carlo Carlini quarto e Andrea Temporelli quinto. Laura Pagani ha vinto tra le donne precedendo Elena Serrani, Simonetta Montis, Anna Maria Galbani e Luisa Fumagalli.
Tra gli Under 17 s'è imposto Luca Balzarro che ha messo in fila Gabriele Morisetti e Massimiliano Ferrari, mentre fra le ragazze Elena Temporelli ha avuto la meglio di Alessia Battocchio. E nella categoria Under 14 a segno Marco Gattoni (su Lorenzo Sanna e Simone Pasini) e Chiara Schiavon (su Wijsdane El-Ghani e Martina Boca).

Serata finita con Skalovics e socio a mangiare in piazza ;-)

ciao
Pimpe

domenica 24 luglio 2011

Gamba d'oro a SUNO. Volano i patakka!


Questa mattina io e Alessio partiamo alle 7.30 per Suno dove si corre la tappa del calendario gamba d'oro.
Dopo 40 minuti giunti sul posto ci accorgiamo che oggi non e' una gara come le altre, un bel gonfiabile fuori dalla palestra, lo stand dell'Elleffe , uno spettacolare ristoro e un sacco di gente fanno da cornice oltre ad un bel sole alla gara. Ci scaldiamo dopo esserci cambiati, io vengo dalla gara di mercoledi ' e dal problema alla gola che , domani, previo consulto medico, decidero' se affrontare con antibiotico o meno (4 placche..)




Niente di male , ci si scalda e si prende posto davanti . pochi minuti e puntuale il via alle 9. Il gruppone parte non troppo forte , anche perche' come inizio si affrontera' la salitella dell'osservatorio prima di uscire da Suno.



Appena prima scatta il primo mille (3'48") malgrado la salita.. Per quello che i primi sono appena li avanti. Usciamo e dall'asfalto si passa allo sterrato ancora pero' corribile , si formano i primi gruppetti , io mi accodo con un ragazzo della Podistica Frattini , Matteo , che mi fara' da traino sino alla fine e che ringrazio . Viaggiamo bene , dietro abbiamo altri 2 ma sembra stiano facendo fatica a tenere. KM 2 in 3'51"  ,  siamo sempre in fila e matteo sembra andare alla grande ,non molla e dopo il terzo km a 3'49" inizia a far selezione. Aumenta leggermente e i due si staccano pian piano , io resto sotto senza particolare impegno. Rientriamo su asfalto e ritorniamo nell'abitato di Suno dove scatta il quarto a 3'48"... dopo soli 300 metri una bella curva a gomito ci rispedisce su sterrato nell'ennesima strada di campagna. Qua la  salita si fa sentire , il quinto lo passiamo in 4'03" , ritorniamo su asfalto al km5,6 ,matteo mi dice che non ne ha per tirare e mi invita ad andare se ne ho.. io rispondo negativamente anche perche' non so esattamente quanti km sono e non vorrei sorprese nel finale.. Restiamo assieme , 300 metri ed e' di nuovo terra.. sesto in 4'04" , qua il fondo e una strada di ciotoli in mezzo al bosco, che fa poi spazio alle vigne delle colline sunesi, terreno crossistico per intenderci, iniziamo infatti ad infangarci le scarpe, oggi mizuno precision A3. Settimo, 4'18", risente di questi strappi , viaggiamo verso una cascina ora su una buona strada ma che abbandoniamo per ritornare su una fastidioso terreno falciato per l'occasione e tutto a buchi , gioia delle caviglie.. approfittiamo pero' della prima parte per scendere sotto i 4 all'ottavo (3'57") . Sempre in due e io sempre a seguire matteo , che sbuca nuovamente su asfalto , pochi metri e chiedo alla vigilessa quanto manchi.. mi dice poco ..... si , ma poco e' relativo dico....
Vabbe' saliamo ancora e arriviamo al nono in 4'03". qua inizia il peggio del percorso.. un km circa nel fango con la strada scavata dall'acqua, io non faccio presa a differenza di matteo che viaggia bene.. mi stacca un pelo, ma alla fine mi rifaccio sotto, km 10 in 4'29" . Siamo su asfalto e entriamo in Suno , ci siamo.. Matteo allunga un poco e passa tranquillo nell'ultimo tratto sterrato ..

 



dopo questo tratto si arriva sotto il gonfiabile, io in 15 esima posizione 41'29" , media 4'00"/km i 10,36 km.
Insperato risultato vista la mia condizione ed il tracciato.. ottimo Alessio settimo in 39'57" ..!!!
Patakka team alla grande.



Vince uno stellare Ouyat , che ha preceduto Cristian Mattachini, Marco Bertona ottimo terzo, Andrea Cerchier e Marco Munerato. Prima donna al traguardo Gabriella Gallo che ha messo in fila Elena Serrani, Simonetta Montis, Antonella Sottini e Monica Cornacchiari.



qua le splendide foto dei fratelli  ANTONINI ( ANTONINI FOTO)
sul loro sito trovate anche gare precedenti e foto di ogni genere.. 

qua altre bellissime foto di Rino Corazze con anche gli arrivi .

Gran bella gara , complimenti a tutti.
PIMPE

sabato 23 luglio 2011

Mergozzo - 20 luglio 2011- giro del lago

 (Alienz e Pimpe )

Appuntamento 2011 al giro del lago di Mergozzo, competizione del calendario vco in festa , molto sentita e partecipata. Ben 593 i partenti, che hanno approfittato della bella giornata di sole.
Ci troviamo alle 19 in piazza a Mergozzo dove dopo aver effettuato l'iscrizione io e Alessio , Alberto la Patty, Barbarella (in borghese) e molti altri amici tra cui Skalovics che ha pure visionato il percorso per il triathlon olimpico di settembre ...

( io, alberto e alessio - foto Vanni Besutti)

 Breve riscaldamento e siamo nel gruppone. Si parte subito bene, io prudente, in quanto le placche in gola mi minano un po' ( mi sa che devo arrendermi all'antibiotico..) . Siamo su asfalto e usciamo da Mergozzo direzione Fondotoce, si viaggia bene , passo e saluto un po' di persone, il primo mille e' sempre cosi' :-) (3'36") , si va a zig zag, sento subito pero' che sto bene e provo a tenere quell'andatura che sui 5000 e' subito calata. Km2 in 3'38". Passo un po' di podisti , provo anche ad allungare con brevi scatti per andare al limite.. tutto ok! (boh) :-)).
Appena prima del km 3 abbandoniamo la strada asfaltata e ci portiamo all'ingresso del campeggio (km3 in 3'42") , per iniziare la torcida turistica, un po' fredda quest'anno..sara' per le restrizioni sull'uso di alcool ? :-))
Cmq nel campeggio facciamo quasi un km per poi uscire in riva al lago che grazie alle pioggie si era alzato e di parecchio.. I primi problemi li hanno dati due presunti rigagnoli , in uno entrando con la mia A2 mizuno aero ,il livello era al ginocchio e appena piu' a destra , di circa un metro .. chiedere a chi ci e' finito dentro.. dopo questo pezzo da sopravvivenza nel bosco si sbuca nella spiaggia della Rustica che.. non c'era' piu' o meglio era tutta acqua del lago tracimato. Davanti a me scene fantozziane con due che finiscono in un metro e mezzo d'acqua...io in odore di santita' invece , notando dell'erba sotto dieci cm al livello , passo tutto a sinistra in un percorso a mezza luna , saltando il rio delle amazzoni e arrivando si con le scarpe inzuppate , ma senza prove di nuoto... :-)) abbiamo intanto passato il km 4 (4'03") proprio appena prima della prova di nuoto e ritorniamo su asfalto , passata la ferrovia inizia la salita al montorfano, pendenza iniziale superiore al 20%.. Sono circa 800 metri ma ragazzi.... oh... siam mica qui a pulire il culo agli scoiattoli ..! percio' testa bassa e prendo il passo , ma dei baldi giovinastri montanari prendono subito il sopravvento.. (km5 in 5'17")
Saliamo e saliamo, sembra interminabile, quando vedo la Madonnina del sentiero azzurro,scatto e arrivo a scollinare..
Parte la mulattiera , bagnata, con quei bei sassi tondi verdi , che sembran aver scritto "Scivoloso" gia di loro.. Difatti 200 metri dopo il Vanni era gia in azione soccorrendo uno dei primi, a terra, con un problema alla caviglia.. Con le A2 li sopra non era una genialata tentare una rapida discesa percio' scendo prudente, (km 6 4'44") . Dopo il sesto sempre sulla mulattiera si risale per 700 metri , viaggio con altri 3 ed insieme ad uno che aveva corso con me i 5000 .. gia in riva al lago non mi faceva passare qua men che meno..  Ma  adesso la studio.. Appena prima delle case(km 7 4'22")  si accellera la discesa diventa corribile e allora gas gas.. sono dietro ai 3 , ma prima di una curva allargo , i 3 entrano stretti ed escono allargando.. io entro stretto e allungo , via , in salita in sprint , poi spiana ma oramai son passato..mi segue uno solo , ma nelle strette viette di Mergozzo son davanti e poi non ce l'ho proprio a culo dopo l'accellerata..



 (foto Michela )
 Allungo ancora oramai in vista del traguardo ,  dove passo facendo l'aeroplanino in 31'44" i 7,69 km media 4'07" (ultimi 700 in 3'19") , 34 esimo assoluto.(peccato perche una decina di concorrenti erano proprio a tiro)... Bella prova cmq! Ottimo Alessio 25 esimo , Gabriele Beltrami 19esimo.
Dal blog del Teo la classifica


Considerazioni finali : buona velocita' in piano su asfalto e tenuta alla velocita' , salita in difesa ma ok. Pezzo in discesa corso in maniera prudente che non guasta mai.
Ottima la gara e l'organizzazione . un grazie ai volontari sul percorso. ;-)
Mettetevela in calendario ;-)
ciao
PIMPE

martedì 19 luglio 2011

LA FAME NON PASSA.....

A volte la fortuna o la sfortuna si alternano in uno strano gioco....
Nella corsa , quest'anno, i due appuntamenti piu' importanti sono stati "minati" da due problemi fisici comparsi proprio a ridosso degli stessi... la fortuna pero' e' stata quella di riuscire comunque a prepararli senza problemi...
Adesso le strade pero' sono diverse e bisogna scegliere.. che fare?
Istintivamente preferisco l'anello, la pista mi piace , vedro' di concentrare i miei sforzi in quel senso..
Mezze , ecc vanno in secondo piano.. Quindi a fine di questo mese dopo un po' di mantenimento e garette per divertirmi faro' preparazione specifica per fondo e mezzofondo (anche veloce) .

Ieri ero in un sito Vodafone a Borgomanero , e mentre stavo lavorando col pc e' entrata , portata dal vento, una piccola piuma bianca... Subito la testa mi vola a Forrest Gump , sorrido prendo la piuma in mano ed esco..
Fuori alzo la mano al cielo azzurro con  ancora poche nuvole ed ecco un'altra folata a far partire nuovamente la piuma che sparisce dietro all'angolo della casa... E' un po' il tempo che passa..




Perdonatemi ma non voglio per paragone  sembrare  personaggio , nella vita mi son sempre accontentato di essere persona, sono le situazioni che mi arricchiscono non certo i paragoni..
fortunatamente rimane la FAME che e' quella che ti porta sopra lo sforzo sopra il tuo limite e che non si puo' spiegare... Forse e' il nostro segreto per fregare il tempo ?

Non so, sono troppo piccolo uomo per capire questi grandi misteri.. intanto corro , poi si vedra'..

Buone corse , amici ;-)



martedì 12 luglio 2011

Il mio primo 5000 in pista


Eccolo, l'atteso e preparato (quasi) 5000 in pista.. si , in pista, vi sembrera' strano ma e' la prima volta (ora a parte) che gareggio sull'anello. Sempre e solo allenamento anche tanti anni fa quando seguivo ogni tanto mio fratello Diego (3'56" sui 1500..) a Novara. E' l'occasione.. Ci arrivo di consuetudine quest'anno un po' provato, vuoi per la cavolata della montagna , vuoi per il caldo ma soprattutto per una forma influenzale ( a luglio? ) che mi ha colpito e che ancora oggi trascino .. (fermo da 2 gg) . Ma ci siamo.


Gravellona Toce.Sabato 9 luglio.  Caldo umido, giungiamo io e Alessio , che passa a recuperarmi molto presto allo stadio . Han gia corso altre batterie in condizioni peggiori della mia. Il caldo la fa da padrone, ma soprattutto l'umidita'..
Nei M45 M50 Latella vince in un traunquillo 18'05" alle 18:45 .. ma il suo potenziale e letteralmente superiore cosi' come Alcide M60 da 1e23 in mezza (l'anno scorso) corre alle 18e10 in 19'26".. anche lui sopra il suo reale valore..
Questo non ci incita..Dopo un breve riscaldamento e uno scambio di impressioni rientriamo allo stadio. Noi partiamo alle 19:50 . In batteria siamo in 21 , ci conosciamo quasi tutti. Il giudice fidal ci chiama , ci ricorda la maglia sociale, per evitare multe e poi ci allinea sui 200 metri . Fischia per richiamare l'attenzione dei cronometristi e poi .. spara.

Via veloce .Si gira.. Subito Spadea e Persini a far l'andatura seguiti dal gruppo che purtroppo si sfilaccia subito. In tribuna e lungo l'anello un sacco di amici a fare il tifo , io sondo la condizione, prima di uscire di casa la solita cura di miele e integratore , unita alla seconda tachipirina di giornata , causa , l'aria condizionata dei nostri impianti a contrasto coi 35 gradi esterni.. ma ci sta' dopo il panino che ci ha intossicato prima della mezza a parigi adesso l'influenza a luglio .. :-))) amen , la sfiga ti attacca quando capisce che sei forte.

 
.
Primo km in 3'37" sono in linea , ma son solo anche a tirare.. dietro di me tre / quattro atleti che mi seguono coperti. Al passaggio ai 200 metri c'e' Bruno che ci ricorda i parziali,  inizio a fare fatica , son completamente bagnato, il secondo mille e' a 3'44" son gia al palo sopra un normale 5000 corso in gare precedenti in esterna, ma mi godo la pista.. Si fan sotto i tre in foto che mi passano , prima il podista con la bandana poi marco rossi , io mollo ancora terzo km in 3'50" , e quarto in 3'55" .....


. Mi prende anche Salvatore che mi da il cambio e mi invita a seguirlo ma niente.. prende 20/30 metri.. 2 giri dice il cartello sul traguardo..Aumento .. passo sul traguardo per l'ultimo giro e allungo ai 150 ho ripreso Salvatore, passiamo anche un atleta dell'avis , ai 200 faccio un check , esco in curva e parto incitato dalla tribuna in un potente scatto che mi porta a riprendere anche l'atleta con la bandana mentre sta per stoppare il crono sul traguardo.. 3'36" l'ultimo mille.. ma non ce n'era.. 18'43"..

Qua le classifiche fidal
cercate meetin gravellona toce

Poi la gara bellissima di Alessio, col Cunazz, Gabriele, che piazzano ottimi tempi sotto i 18..
Docce e serata conclusa dopo le premiazioni in pizzeria con Alberto e tutti gli alieni ;-)


Vi saluto con un frase di sabato del mio Presidente Giancarlo Ferrario :

" Questa e' l'atletica... "
Grande pressssss.. ;-))
ciao
Pimpe

martedì 5 luglio 2011

ALLENAMENTO 5000 settimana 4 (la cazzata ? )

Ecco a rapportare la settimana numero 4 della preparazione ai 5000 . La cazzata perche' la tappa in piano della Traslaval in trentino non si e' rilevata "in piano" o leggermente mossa ma e' stata caratterizzata da una salitazza seguita da una improbabile discesa a picco spaccagambe.. ciliegina sulla torta un ponticello bagnato dove son caduti tutti o quasi.. vero Frank ? .. Io son rimasto in piedi con un colpo d'anca pauroso che mi ha dato fastidio per 2 km....

Bene invece la gara a Rumianca di lunedi col settimo posto ma soprattutto con la tenuta alla velocita' malgrado il fondo difficile e la salita finale (3'51" di media) .
Poche le sedute ,solo 3 in quanto il viaggio di andata e ritorno 450 km circa ha bucato due giorni di allenamento.. pensiamola in ottica scarico.. adesso vedremo di colmare e recuperare soprattutto la legnosita' dei quadricipiti dopo la discesa folle..


Lunedi 27/6 : gara Rumianca 2,5 risc + gara 5,40 in 20'49" media 3'51"/km   pos. 7
Martedi 28/6: riposo
Mercoledi 29/6: ..riposo....
Giovedi 30/6: gara Traslaval (tappa 4 campestrin) km 13,6 media 5'01"/km +- 280 m, 1:08'19" pos. 74
Venerdi 1/7 : Corsa Lenta 29' media 5'41" in salita..
Sabato 2/7: riposo
Domenica 3/7 : ...riposo ...

Un saluto al blogger  Arirun conosciuto a campestrin ;-) e al Frank , Omar , Stefano, Elena e  mika ;-) al mio gruppo presente ASD Gravellona VCO , al Valbossa e agli amici dell'isola d'elba.

(arirun e pimpe )


(stefano e pimpe al grappino.. )

ciao
pimpe

venerdì 1 luglio 2011

VCO in festa - Rumianca di Pieve Vergonte 27/6/11

La serale del vco in festa fa tappa a Rumianca di pieve vergonte per la corsa di san giovanni . Gara ottimamente organizzata ;-) all'interno della festa campestre con una grigliata , quest'anno perfettamente funzionante . Arrivo presto per salutare gli amici, da lontano vedo subito una figura cespugliosa controsole.. la Patty con Mattia :-)) . Parcheggio e mi iscrivo. Trovo Alberto (Hal78) , Barbarella, Furio, Alberto l'alieno prima della partenza , un po' teso ma forse piu' per il lavoro di preparazione del percorso che per la gara.. :-)) Fa caldo ,anzi moolto caldo, prima di partire da casa mi son rianimato con 2 cucchiai di miele d'acacia e mezza bottiglia di integratore al limone. Prendete nota ..
L'anno scorso mi ero piazzato ottavo con 21'55" , ma quest'anno sara' dura.. calano i curottini e altri validi personaggi del podismo locale..
Il riscaldamento e' prima interessante con Hal poi piacevole con Patty e Giada .. :-)) .
Ma passiamo alla corsa. Puntuali alle 8 ci piazziamo dietro lo striscione del traguardo , io son in seconda fila. Via.
Si parte subito bene, Persini scappa e fa l'andatura seguito da Latella , Furio, ecc.. io rimango leggermente dietro.. controllo dopo un po' il garmin 3'20" su quel fondo per me e' impossibile.. quindi tengo il mio passo. Il primo tratto di gara e' un giro di lancio che dal prato della festa porta prima su sterrato poi su asfalto a chiudere un anello di poco piu' di un km. (km1 3'33") con alcuni rilanci di andatura tipo cross.. io sono assestato intorno al decimo/undicesimo posto. Vedo Andrea davanti che pero' non sembra tanto fresco dopo le uscite dei giorni scorsi, lo seguo .. Dopo il passaggio in zona festa riprendiamo nuovamente il tratto in ciotolato e terra della strada e proseguiamo in piano seguendo il fiume toce sulla destra (km2 3'39"). recupero uno davanti e lo stacco, mentre un ragazzo mi prende e allunga di poco.. difatti dopo 500 metri lo ripasso e allungo. Ci sono alcuni tratti divertenti tipo cross dove saltiamo sui ponti sopra il canale; al km 3 ( 3'51") praticamente una curva a gomito ci riporta in direzione rumianca nei sentieri tra prati, appena falciati per permetterci la corsa. Non so in che posizione sono ma davanti vedo l'anima lunga di un podista dell avis domo :-) . Ripasso sotto il ponte della superstrada , sempre su sterrato e in piano,  scatta il km 4 (3'52"), dietro non sento nessuno ,non mi volto e vedo gia la periferia dell'abitato. si sbuca poco dopo su asfalto e c'e' anche un buon tifo. Sta per partire la salitazza .. ho 20 metri di ritardo, ma li recupero appena si sale, il peso gioca a mio favore ,mi affianco e salgo insieme .. poi spiana ma subito dopo la salita riparte ripida , accorcio e lavoro anche di braccia , arrivo sopra scollino ma il socio mi dice vai pimpe... io vado giu bene anche se in discesa non vado molto..scatta il km 5 (4'24") , volo giu girando anche bene nelle strette viette del paesino, poi dopo un po' di zig zag il rettilineo in leggera discesa mi porta sotto lo striscione. Stop al garmin . Ottimo 20'49" i 5,40 km di gara. media 3'51" .. Vado al ricco ristoro.. c'e' poca gente . cosa sono arrivato ? minchia.. settimo ? alla grande .. non speravo di migliorare la posizione ma soprattutto il time di 20'49" di quest'anno e' ottimo contro i 21'55" dell'anno scorso anche se e' leggermente piu corta , non ripassando sotto il traguardo.. cmq la media parla chiaro..!
Furio sesto ,come dicevo un po' stanco ma soddisfatto . Vincono Persini e Latella insieme e terzo Max Valsesia. Donne . Giada Caramello , Antonella Arami , e terza la Patty, che ha pure vinto un cesto.
( ultimo pezzo di salita )

 (altimetria)

( tabella )
Ottimo anche Hal che si e' finalmente ripreso dai suoi guai fisici.. ( avevi bisogno di recuperare..) ,e il mio amico Alberto l'Alieno ;-)
Finale con sacchetto anche per me e furio.. :-))
Panino e salamella + birra per me per chiudere .. un saluto a tutti e grazie alla festa di rumianca per le soddisfazioni che ogni anno mi da :-)))
alle prox
Pimpe